MNN_70x100_maggio-02

TOUR “CON RABBIA E CON AMORE” 2016

Sono state pubblicate le prime date confermate del Tour Estivo 2016 “Con rabbia e con amore”

PERCHE’ “CON RABBIA E CON AMORE”?
Il nuovo Tour dei Ma noi no, si chiamerà “con rabbia e con amore”.
Questo segna l’inizia di un nuovo (o forse vecchio) percorso.
“Con rabbia e con amore” è il sottotitolo di un album dei Nomadi del 1999, una bellissima raccolta dei brani storici suonate in chiave rock. Da questo album vogliamo partire per riportare in scaletta tante canzoni trascurate in questi anni.
Questo nuovo viaggio riparte con rabbia, ma non intesa nel senso negativo del termine, ma con determinazione, fermezza. Riparte con quella grinta e coraggio che serve per cambiare le cose, per affrontare la vita, fare scelte. Quel poco di rabbia che ti fa ripartire, reagire, e dire NO alle cose che non vanno. Questa apparente rabbia è mossa nel profondo dall’amore, dall’amore verso la vita, l’amore verso noi stessi e la musica. Ed è questo amore che ci porta ancora qui, che da un senso al nostro esistere, che ci porta a progettare, fare, pensare. L’amore che nasce nella musica, dalla musica, per la musica.

519
11052481_10204357176024837_969051232924910568_n

CONCERTO PER IL NEPAL

Martedi 12 MAGGIO ORE 21, al TEATRO TENDA PSYCHIATRIC CIRCUS in via Gonzaga (di fronte all’Italghisa) sarà una grande serata a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Nepal.
Stefania Bondavalli di Telereggio sarà la presentatrice dell’evento “TOGHETER FOR NEPAL” che nasce da un’idea della fondazione “Papa Giovanni XXIII” e realizzato con il sostegno artistico di Live is Life Network.
L’incasso sarà INTERAMENTE devoluto in beneficienza.
ci saranno:

– i RIO
-MA NOI NO
-BEPPE CARLETTI
-DANIELE RONDA
…..tutti insieme LIVE!!!

Tutti insieme per il Nepal, con la presenza di chi ha vissuto quel dramma.

La musica farà un’altra magia, ma voi dovete ESSERCI!!!

adulti 15€
bambini GRATIS
fino ad esaurimento posti

86
CONTATTI

NUOVA COLLABORAZIONE DEI MA NOI NO CON MAURIZIO DINELLI: MANAGER DEI NOMADI PER 30 ANNI

Sarà Maurizio Dinelli, Manager dei Nomadi per oltre 30 anni, a curare il booking del gruppo Ma noi no.
Terminato il rapporto con i Nomadi, Dinelli ha aperto una nuova agenzia di spettacoli: la Dinelli&Partners.
Insieme ai Ma noi no, l’agenzia promuove grandi artisti come Danilo Sacco, Franco Simone, Irene Fornaciari e Red Canzian.

SITO: www.dinellipartners.it

Maurizio Dinelli nato a Campegine (RE) e da 50 anni nel panorama musicale italiano, negli anni 70′ inizia la sua carriera come fonico per una nota azienda di impianti audio seguendo in tour Artisti come Adamo, Caterina Caselli, Patty Pravo, I Beatles (tour italiano).
Intraprende poi l’attività di manager di Gianni Bella, Franco Simone, Nomadi, Inti-Illimani e Marcella Bella con la quale assieme a Gasparini e Callegari, ha ideato e realizzato la più grande discoteca d’Europa a Reggio Emilia: il Marabù.
Contemporaneamente collabora con l’organizzazione di Gianni Ravera negli eventi televisivi di Sanremo, San Vincent, Gondola d’oro e Castrocaro.
A fine anni 80′ la collaborazione con i Nomadi si intensifica e inizia un rapporto che diventerà storico negli anni a seguire, fonda la “Progetto Musica” e organizza eventi Televisivi come: il Concerto dell’orologio a Praga, Festival nazionale dell’amicizia, Un Pane Per La Libertà a favore della popolazione Chilena, Bella Estate (Rai uno), Concerto per l’Emilia allo stadio Dallara di Bologna (Raiuno) e nel 2012 il concerto di presentazione La Session Cubana di Zucchero all’Havana.
Nel 2001 con la Regione Emilia Romagna, organizza l’Evento “En Vivo” un Tour live di Artisti Italiani tra cui: Stadio, Ivana Spagna, Umberto Tozzi, Riccardo Fogli, Iva Zanicchi, Beppe Carletti, Franco Simone, Paolo Belli, Griminelli, Silvia Mezzanotte, Red Ronnie in diretta Tv su Radio Video Italia che toccherà l’Argentina, il Chile e l’Uruguai.
Nel 2010 inizia la collaborazione con Irene Fornaciari, organizzando ogni suo concerto, rapporto che tutt’ora persiste.
In tutta la sua carriera non è mancata l’attenzione per la solidarietà che l’hanno portato in viaggio per il mondo (Messico, Chile, Uruguay, Argentina, Brasile, Cuba, Usa, Urss, India.) incontrando
personalità come Papa Giovanni Paolo II, Dalai Lama, Arafat, Fidel Castro, il “Comandante Marcos”, Duein Capo tribù indiano dei Dakota.
Nel 2014 finisce il suo rapporto con i Nomadi e assieme al figlio Andrea e alla compagna Barba Luisa fonda una nuova società dal nome “Dinelli&Partners” continua la sua carriera da manager puntando sulla talentuosa Ally (cantautrice Reggiana) portandola a partecipare al Festival di Vina del Mar in Chile come unica rappresentante Italiana, continuando nel frattempo l’attività di management per Franco Simone e iniziando la collaborazione con Red Canzian e Bobby Solo, nel 2014 inoltre curerà il booking di diversi artisti Italiani ed è in programma la realizzazione di eventi televisivi.

229
1487835_437947889665767_321996076_o

Il viaggio dei Ma noi no non si ferma..

Il 18 gennaio, al Teatro Gonzaga di Bagnolo in piano (RE), sarà una data molto importante per i MA NOI NO.

Con un nuovo compagno di viaggio alle chitarre inizieremo con un grande concerto il tour 2014.
Nella stessa data presenteremo anche un nuovo singolo inedito, frutto dei pensieri e delle esperienze di questo ultimo periodo. Il nuovo singolo sarà all’interno di un cd con altri 2 brani live del 2013 (il cd sarà in omaggio per gli iscritti al fans club). Tutto il concerto sarà ripreso e diventerà un DVD live. Dalla stessa serata saranno estrapolate anche alcune immagini per il videoclip del singolo.

Noi ci siamo e ci saremo, con la stessa passione e lo stesso cuore di sempre.

Il viaggio continua.

32
gianluca

BENVENUTO GIANLUCA

Dopo l’estate 2013 passata insieme, dal concerto del 12 ottobre di quest’anno Gianluca Tagliavini sarà a tutti gli effetti il nuovo tastierista dei Ma Noi No. Auguriamo buon lavoro a lui e chiediamo a tutti i nostri amici e fans di accoglierlo con l’entusiamo che merita un musicista delle sue qualità e dal suo importante trascorsco che, al servizio di Ma Noi No, ci permetterà di ottenere ancora di più da noi stessi. 

Un saluto e un abbraccio a Morris, neo-dottore, per un futuro lungo e luminoso e per aver segnato tappe fondamentali nella storia del gruppo. Il viaggio contimua.

50